Xposed Framework per Android Oreo 8.0 / 8.1 ora disponibile in versione beta

Con l'aggiornamento Android Oreo, Google continua a perfezionare l'esperienza Android per tutti gli utenti. L'aggiornamento porta in particolare il supporto della modalità Picture-in-Picture da Android TV, Autofill Framework che sostituisce la necessità di servizi di accessibilità sfavorevoli dei gestori di password e canali di notifica per un controllo più preciso delle notifiche. Oltre a queste modifiche, alcune modifiche precedentemente solo alla radice come il tema del dispositivo non richiedono più il root, quindi ci sono meno motivi per eseguire il root del telefono. Tuttavia, per quelli di voi che eseguono il root dei dispositivi, ora avete un altro strumento a vostra disposizione: l' accesso a Xposed Framework per Android Oreo (8.0 / 8.1) .

A ottobre, lo sviluppatore riconosciuto senior rovo89 ha rilasciato un aggiornamento a Xposed Framework che ha portato il supporto per i dispositivi Android Nougat (7.0 / 7.1). A quel punto, Android Nougat aveva più di un anno e anche Android 8.0 Oreo è stato recentemente rilasciato. Pertanto, mentre molti utenti che possiedono dispositivi con Android Nougat erano estasiati dal rilascio, altri hanno ritenuto che l'aggiornamento fosse un po 'in ritardo da quando erano già passati a Oreo.

Ma dopo aver preso in giro l'uscita il mese scorso, Xposed Framework ha raggiunto l'ultima versione di Android. Ciò significa che qualsiasi dispositivo Android Oreo appena rilasciato come Google Pixel 2 e Pixel 2 XL, la serie Sony Xperia XZ1 o Huawei Mate 10 può finalmente provare Xposed. Inoltre, i dispositivi che eseguono l'aggiornamento ad Android Oreo (ufficialmente o ufficiosamente) possono ora provare il venerato Xposed Framework e i suoi numerosi moduli.


Installa Xposed Framework per Android Oreo

Poiché questa è la prima versione di Xposed per dispositivi Oreo, rovo89 sta trattando questa versione come una beta . Ciò significa che potrebbe essere difettoso, le cose potrebbero andare in crash, alcuni moduli potrebbero non funzionare o potrebbero sorgere altri problemi. Dice che è stato abbastanza stabile per lui sul suo driver quotidiano (Google Pixel), e anche altri sviluppatori come Collaboratore riconosciuto / Sviluppatore wanam lo hanno testato, ma il tuo chilometraggio può variare. Fortunatamente, poiché un prerequisito per l'installazione di Xposed Framework è il rooting del dispositivo, ciò significa che dovresti essere in grado di eseguire un backup prima dell'installazione. Se è necessario disinstallare, utilizzare xposed-uninstaller-20180108 - *. Zip per ripulire alcuni file aggiuntivi.

Inoltre, rovo89 afferma di essere a conoscenza di alcuni crash delle app che si verificano di tanto in tanto, anche se afferma che ciò non ha compromesso la sua esperienza utente e una beta aggiornata risolverà il problema una volta trovata la causa principale. Per ora, rovo89 richiede anche di segnalare solo bug riproducibili (es. Arresti anomali delle app o bootloop innescati da determinate applicazioni o azioni), dato che gli incidenti casuali sono più difficili da catturare e restringere.

Il processo di installazione è semplice, come sempre. Tutto quello che devi fare è installare il programma di installazione Xposed collegato al thread del forum di rovo89. Sarà inoltre necessario eseguire il flashing dell'ultimo framework zip sul dispositivo. Il zip del framework può essere installato eseguendo il flashing tramite un ripristino personalizzato come TWRP. Gli utenti con Android 8.0 Oreo dovranno installare il framework SDK 26, mentre gli utenti con Android 8.1 avranno bisogno del framework SDK 27. Il codice sorgente per il framework aggiornato verrà pubblicato una volta ripulito e Xposed per Oreo lascia la fase beta.

Scarica Xposed Installer v3.1.4 (Vedi allegato)

Scarica Xposed Framework Installer ZIP per Android 8.0 Oreo

Scarica Xposed Framework Installer ZIP per Android 8.1 Oreo


Conclusione

Android Oreo è ancora una versione abbastanza nuova, quindi è bello vedere che Xposed Framework lo supporta già. Alcuni dei moduli Xposed più popolari, come il modulo di risparmio batteria chiamato Amplify e Swiss Army Knife di moduli di personalizzazione chiamati GravityBox, sono stati rapidamente aggiornati per supportare Xposed per Android Nougat.

Amplifica il modulo Xposed

Modulo Xposed GravityBox

Con il rilascio di Xposed Framework per Android Oreo, prevediamo che moduli come questi vengano aggiornati con il supporto per il framework più recente, poiché alcuni moduli potrebbero necessitare di modifiche. Ad esempio, rovo89 afferma che alcuni moduli potrebbero affrontare delle sfide dato che non possono più utilizzare XSharedPreferences nel processo system_server. Tuttavia, gli sviluppatori di moduli dovrebbero essere in grado di trovare soluzioni alternative: in questo caso, i moduli potrebbero caricare le proprie preferenze in initZygote (). E speriamo, con ogni versione Android moderna ora supportata da Xposed, speriamo di vedere più sviluppo del modulo nel prossimo futuro.

Vuoi supportare il progetto Xposed Framework? Se è così, allora considera di fare una donazione a rovo89 per sostenere il lavoro che svolge.

Dona a rovo89

Stai cercando di scaricare i moduli Xposed? Ti consigliamo di seguire il nostro subforum Xposed Framework Module o di scaricare l'app Labs e di consultare la nostra raccolta di moduli Xposed.

Forum dei moduli Xposed

Scarica Labs

Tieni presente che molti moduli potrebbero non funzionare al momento, quindi preparati ad attendere fino all'aggiornamento dei tuoi moduli preferiti. Seguiremo l'avanzamento dei moduli esistenti e il rilascio di quelli nuovi particolarmente interessanti, quindi assicurati di seguire anche il portale se hai voglia di provare nuovi moduli Xposed.