Tasker 5.5 semplifica la condivisione e l'importazione dei profili

Ci sono alcune caratteristiche chiave che rendono Android molto più potente di altri sistemi operativi mobili sul mercato. Avere queste applicazioni di terze parti (come Tasker) in grado di fare così tanto con i nostri telefoni ha un costo (a volte prestazioni, a volte la durata della batteria), ma la maggior parte dei fan di Android concorderà sul fatto che avere l'opzione è molto meglio che avere cose chiuso. Tasker è stata una delle applicazioni di automazione più popolari per anni, ma è incredibilmente difficile imparare come usare. Con il rilascio di Tasker 5.5, lo sviluppatore João Dias ha reso incredibilmente facile importare nuovi progetti.

Gli sviluppatori potrebbero essere stati in grado di guardare Tasker, consultare la sua documentazione e iniziare a usarlo senza alcun tipo di seccatura. Gli utenti medi, d'altra parte, hanno avuto difficoltà non solo a imparare come funziona, ma anche a creare i propri compiti. Abbiamo organizzato un forum dedicato ai membri dedicato a Tasker che ha permesso alla community di porre / rispondere a domande e condividere le loro ultime creazioni. Questo è stato ottimo per alcuni, ma l'applicazione stessa mancava ancora quando si trattava di esportare e condividere queste attività.

Beta 5.2.bf6 di Tasker ha iniziato a modificarlo con la possibilità di esportare una nuova attività in un URL in modo che altri possano importare tale funzione tramite tale URL condiviso. Abbiamo coperto la nuova funzionalità nel luglio di quest'anno, ma da allora si è evoluta e ha permesso a João Dias di semplificare l'importazione di attività condivise con la versione 5.5. Il nuovo hub per questa funzione si chiama TaskerNet e abbiamo un breve video che mostra quanto sia facile importare un'attività che aggiunge un interruttore di luminosità adattivo al pannello delle impostazioni rapide.

Non solo, ma puoi anche usare questo nuovo sistema per importare i file XML che erano usati per condividere i progetti Tasker come mostrato qui.

La versione 5.5 di Tasker non riguarda solo il miglioramento dell'esperienza utente nella condivisione di progetti. Tasker ora ha la possibilità di caricare progetti su Google Drive, è possibile eseguire automaticamente il backup dei dati di Tasker su Google Drive e, utilizzando la nuova funzione di monitoraggio delle impostazioni personalizzate, è possibile reagire a qualsiasi modifica delle impostazioni sul dispositivo. Ciò significa che è possibile collegare insieme le impostazioni e, ad esempio, è possibile ridurre la luminosità dello schermo e abbassare il volume del supporto quando si abilita Non disturbare.

L'aggiornamento include anche le seguenti nuove azioni. . .

  • Google Drive Upload : carica un file in una cartella sul tuo Google Drive e facoltativamente condividilo.
  • Dimensioni schermo : modifica le dimensioni del display in modo dinamico.
  • NFC : attiva o disattiva NFC
  • Icone della barra di stato : nasconde le icone sulla barra di stato.
  • Forza rotazione : fai ruotare il display e rimanere ruotato in una determinata direzione.
  • Backup dei dati : backup dei dati di Tasker con backup di Google Drive opzionale.
  • Ping : controlla la connettività e la latenza a un host di rete remoto
  • Chiedi autorizzazioni : principalmente per gli utenti che condividono i dati del tasker con altri o app esportate

Per chiunque sia curioso di conoscere tutte queste nuove modifiche, João ha messo insieme un video completo che mostra tutte le nuove funzionalità di questo nuovo aggiornamento.


Fonte: Joao Apps