Skype ora consente di condividere lo schermo del tuo smartphone Android durante la videochiamata

Skype è ampiamente popolare come app di videochiamata, anche se è una suite di comunicazione completa. Dal momento che ha anche una versione professionale per la connettività sul posto di lavoro, chiamata Skype for Business (precedentemente Lync), di solito è un passo avanti rispetto ai concorrenti in termini di funzionalità. Ora, dopo aver ottenuto funzionalità come la sfocatura dello sfondo e un client di videochiamate basato sul web, Skype sta ottenendo la possibilità di consentire agli utenti di condividere il proprio schermo con i contatti in remoto, e questo include il supporto non solo per desktop ma anche per dispositivi Android e iOS.

Microsoft afferma che la funzione aiuterà gli utenti a collaborare alle presentazioni di PowerPoint con i colleghi, a utilizzare il saggio consiglio di un buon amico prima di scorrere a destra o sinistra su Tinder o semplicemente fare shopping online con gli amici. Le schermate condivise da Microsoft notano che tutto ciò che viene visualizzato sullo schermo, comprese le notifiche esistenti e di nuova entrata, verrà condiviso con altri durante l'utilizzo della funzione di condivisione dello schermo.

La funzione sarà disponibile sia per l'utente che per le versioni aziendali di Skype. Con questa aggiunta, Skype non solo supera i concorrenti nello spazio dei consumatori - come Facebook Messenger, WhatsApp, Instagram ecc., Ma raggiunge anche soluzioni di livello aziendale come Slack (versioni a pagamento) o Zoom.

Al momento, la funzione è limitata ai membri del programma Skype Insider (beta tester) e per partecipare al test ring, è possibile scaricare l'ultima versione di Skype Insider tramite questo collegamento. La funzionalità è decisamente promettente e molto utile, quindi possiamo aspettarci di vederla presto sulla versione stabile.

Nel frattempo, un'altra funzionalità che è stata recentemente aggiornata da Anteprima Skype alla versione stabile consente a un massimo di 50 persone di partecipare a una videochiamata contemporaneamente. In precedenza ciò era limitato a 25 utenti per chiamata. Considerando che questa funzione è passata dalla versione beta alla build stabile in appena un mese, possiamo sperare che anche la condivisione dello schermo diventi attiva in una durata simile.


Fonte: Microsoft