Scopri come bypassare le restrizioni di archiviazione sul Nexus S

La sfera della tecnologia mobile è quella in cui dispositivi e software si avvicinano e vanno rapidamente. Man mano che i nuovi giocattoli tecnologici diventano più economici e più veloci, pochi oggetti su queste montagne russe sono in grado di resistere alla prova del tempo e sopravvivere quando altri della loro epoca sono da tempo finiti. Nella comunità Android, alcuni di questi dispositivi leggendari sono l'HTC HD2 e il Motorola Defy, che si sono entrambi rifiutati di arrendersi. Mentre pochi possono eguagliare la loro risoluzione, ci sono numerosi dispositivi che, attraverso mod e modifiche, prolungano notevolmente la loro vita.

Uno di questi cambiamenti è stato documentato per l'ammiraglia di Google del 2010, il Nexus S, che consente agli utenti di continuare a utilizzare Android 4.4 KitKat, che è un modo enorme di Android 2.3 Gingerbread che ne deriva. La modifica sta nella forma di utilizzare una scheda SD interna emulata, simile ai sistemi MTP sui dispositivi più recenti, e il membro senior KreAch3R ha scritto una guida con istruzioni dettagliate su come procedere. L'emulazione risultante, insieme al partizionamento del volume logico, dispone di spazio sufficiente sul dispositivo per far lampeggiare KitKat sulla partizione di sistema / ora espansa.

Passa alla guida allo storage emulato combinato del Nexus S per iniziare ad aumentare la memoria del dispositivo e goderti KitKat sul Nexus S.