Proteggi il tuo dispositivo Android con SecDroid

La sicurezza delle informazioni personali è stata una delle principali preoccupazioni per gli utenti di computer sin dall'inizio del calcolo stesso. Gli utenti malintenzionati trovano exploit e sviluppano virus, trojan e rootkit per ottenere il controllo dei nostri dispositivi e utilizzarli a proprio vantaggio. Ciò non solo ci costa in termini di prestazioni degradate e potenziali costi di utilizzo dei dati, ma può anche avere conseguenze più disastrose come le nostre informazioni finanziarie che vengono sniffate e utilizzate per prelevare denaro dai nostri conti o il furto di identità che potrebbe portarci in gravi difficoltà con forze dell'ordine.

In precedenza, questi problemi riguardavano principalmente i computer desktop, ma con l'enorme popolarità nei dispositivi mobili, tali individui e gruppi maliziosi hanno iniziato a prendere di mira le piattaforme mobili più diffuse. Mentre Google ha incluso migliori misure di sicurezza nelle ultime versioni di Android e diversi fornitori di antivirus hanno anche sviluppato soluzioni per sbarazzarsi di tale malware dai nostri dispositivi, è sempre una buona idea proteggere i nostri dispositivi il più possibile per prevenire eventuali violazioni della sicurezza da sta accadendo in primo luogo. Per aiutarti, Senior Member x942 ha sviluppato SecDroid, un'app Android che protegge i tuoi dispositivi da diversi metodi di intrusione.

SecDroid ottiene questo risultato disabilitando diversi servizi sul dispositivo che la maggior parte degli utenti non richiederà di essere sempre in esecuzione. Questi servizi includono SSH, SSHD, Telnet NC (net cat) e Ping, per impedire ad altri di accedere al tuo dispositivo tramite un terminale remoto. SecDroid disabilita anche Package Manager in modo che nessuna app possa essere installata in remoto sul tuo dispositivo (puoi comunque installarli da Market o usando i file APK direttamente sul dispositivo stesso). Infine, consente anche di disabilitare ADBD (il servizio ADB in esecuzione sul dispositivo che consente di connettersi ad esso tramite la riga di comando da un computer remoto) fino al riavvio successivo.

SecDroid è attualmente in fase di sviluppo attivo e questa è la sua prima versione alpha. Lo sviluppatore ha anche rilasciato il codice sorgente di SecDroid sotto la licenza GPLv2. Puoi trovare maggiori dettagli e il link per il download nel thread del forum.