Migliora l'FPS in PUBG con GFX Tool per Android [Root]

Il gaming mobile è di gran moda di recente e smartphone come Razer Phone, ASUS ROG Phone e Xiaomi Black Shark vengono rilasciati per capitalizzare al di fuori di quel mercato. Tuttavia, non tutti noi possiamo permetterci (o desiderare) questi telefoni da gioco solo per giocare agli ultimi giochi mobili. Se non utilizzi l'ultimo dispositivo di punta come il Samsung Galaxy S9, OnePlus 6 o Xiaomi Mi Mix 2S con l'ultimo chip di punta come Qualcomm Snapdragon 845, i giochi come PlayerUnknown's BattleGrounds (PUBG) possono avere problemi di funzionamento. Ma grazie a GFX Tool di Member tsoml, puoi migliorare drasticamente le prestazioni di PUBG. Se sei interessato a migliorare l'FPS in PUBG, puoi seguire il nostro tutorial qui sotto! Nota che avrai bisogno dell'accesso root per la versione 0.7 . Ti consigliamo di eseguire il root del tuo smartphone con Magisk.

Se ti stai chiedendo che tipo di prestazioni puoi aspettarti di vedere, è quasi raddoppiato i frame rate su OnePlus 3 con tecnologia Qualcomm Snapdragon 820 e GPU Adreno 530. Abbiamo confermato che il nostro frame rate prima di apportare le modifiche era, in media, 26 con una grafica media. Successivamente, i frame rate sono stati in media intorno ai 40-50 FPS. Dovresti assolutamente vedere un miglioramento.

Aggiornamento: siamo riusciti a correggere la misurazione della frequenza dei fotogrammi e, dopo aver applicato queste modifiche, possiamo confermare che abbiamo avuto una media di 36 FPS, con 40-60 FPS costanti quasi sempre.

Vorremmo avvisare gli utenti che, sebbene non sia probabile, c'è sempre la possibilità che gli sviluppatori possano cambiare la loro posizione e iniziare a vietare gli utenti. Su PC hanno sempre e solo bloccato queste modifiche visive, non vietando agli utenti.

Migliorare il tuo FPS in PUBG usando GFX Tool

Passaggio 1: installazione di GFX Tool

Dovrai installare e configurare GFX Tool. Segui semplicemente il link di Google Play Store di seguito e installalo.

Passaggio 2: configurazione dello strumento GFX

Usa l'immagine qui sotto e imposta ogni parametro come mostrato. Spiegheremo cosa fanno di seguito.

Versione

Questa è la parte più importante sull'impostazione dell'applicazione. Se scegli la versione 0.7, l'applicazione richiederà l'accesso come root poiché è impossibile accedere all'FPS di destinazione senza di essa. In tutto il mondo e in Corea, tuttavia, la versione 0.6 è ancora l'ultima versione rilasciata. Devi verificare quale versione del tuo gioco è prima di provare a eseguirlo tramite GFX Tool.

Risoluzione

Questa parte è piuttosto autoesplicativa. Il gioco su OnePlus 3 funziona a 1920 × 1080, quindi dimezzare la risoluzione a 960 × 540 significa una riduzione graduale più graduale, riducendo anche notevolmente il numero di pixel che devono essere resi.

Grafica

PUBG ha una serie di opzioni grafiche disponibili per gli utenti, ma ce ne sono ancora di più non mostrate all'utente. Puoi abilitare qui una grafica ad altissima fedeltà che non è normalmente accessibile, quindi puoi provare se lo desideri. La grafica fluida è inferiore al solito, quindi aiuta a spremere un po 'più di FPS.

FPS

Questo è il massimo FPS che vogliamo. Ti consigliamo di impostarlo su 60 a meno che tu non stia cercando di evitare la limitazione termica. Maggiore è il valore, migliore è la fluidità, ma maggiore è la potenza necessaria.

Anti aliasing

L'antialiasing spesso rimuove la "confusione" delle trame, ma a scapito delle prestazioni. Disabilitando questo si otterrà un FPS più elevato.

Stile

Lo stile si riferisce ai livelli di saturazione e ai colori nel gioco. Non devi preoccuparti di questa impostazione poiché è puramente cosmetica.

Shadows

Mentre disabilitare le ombre può farti ottenere prestazioni più elevate, spesso è una cattiva idea disabilitarle in giochi come PUBG. Possono essere vantaggiosi, quindi è meglio lasciarlo su "Salta" e lasciare che il gioco decida.

Vulkan

Vulkan si riferisce all'utilizzo dell'API grafica Vulkan che può migliorare le prestazioni ma richiede un dispositivo supportato. Gli ultimi dispositivi dovrebbero supportare Vulkan, ma se il gioco non si avvia dovresti assicurarti che questa opzione sia disattivata. Il tentativo di utilizzarlo su dispositivi non supportati provoca l'arresto anomalo del gioco all'avvio.

Passaggio 3: avviare PUBG!

Ora, questa è la parte semplice e divertente. Tutto quello che devi fare è premere "accetta". Il pulsante Accetta passerà al pulsante Esegui gioco, quindi tutto ciò che devi fare è avviare il gioco e sei a posto. Una volta avviato il gioco, dovresti vedere che le tue impostazioni sono state applicate poiché la risoluzione sarà inferiore. Metti in coda un gioco e fai un test drive, dovresti notare che è molto più fluido di prima.

Conclusione

Questo è tutto! PUBG dovrebbe funzionare molto meglio ora. Come abbiamo già detto, siamo riusciti a raddoppiare il nostro FPS nei nostri test. Se inizialmente non funziona, potrebbe essere necessario riavviare il dispositivo per farlo funzionare.

Il motivo principale per cui funziona è dovuto alla riduzione della risoluzione dello schermo e se si desidera applicare le stesse modifiche ad altri giochi, è possibile utilizzare un'applicazione come Screen Shift.