Lasciando il cassetto app: l'esperimento Homescreen di 15 giorni

Sono un ragazzo curioso, ok?

App Drawer, qualcosa di così semplice, qualcosa di così nativo per Android ma ancora qualcosa di così controverso negli ultimi tempi. Se qualcuno chiede delle differenze tra iOS e Android, questa è in genere una prima menzione, quindi quando LG (e Samsung in misura minore) hanno rilasciato i primi modelli dei loro nuovi telefoni di punta sans-App Drawer la comunità Android era in subbuglio per un tale mossa controversa.

In effetti, LG in realtà ha deciso di rilasciare un nuovo video in cui è stato mostrato che è possibile installare un launcher LG secondario dal loro negozio per aggiungere il cassetto e Samsung ha rimosso la funzione "Galaxy Labs" dalla maggior parte delle varianti statunitensi nascondendo qualsiasi segno del loro tentativo di tradimento.

Ma è così male? Bene, sono qui per dirti che ormai da mesi non uso l'app senza cassetti. Ho vissuto per raccontare la mia storia - l'imperatore Duarte mi ha risparmiato la vita finora - ed ecco perché forse dovremmo mettere via i nostri forconi e vedere che forse, forse non è poi così male dopo tutto ... con qualche modifica.

La schermata Home delle mele può diventare un po 'pazza per la sua mancanza di personalizzazione

Innanzitutto, alcuni retroscena. Il trampolino di lancio - il nome di Apple per il suo lanciatore - non è poi così diverso dalla schermata principale di Android. Entrambi eseguono il dump delle applicazioni appena installate in un'unica posizione preselezionata, Apple lo fa ingombrando le schermate Home con varie icone di app ordinate per data di installazione e Android lo scarica nel cassetto app in ordine alfabetico e apparentemente senza fine. Entrambe le soluzioni diventano problematiche quando si eclissano 100 applicazioni (un livello che supero poco dopo l'installazione iniziale) per motivi propri. Quando usi il metodo Apple, l'app che hai appena installato è alla fine di quelle che potrebbero essere 5 pagine e con Android devi scorrere verso il basso mentre provi a recitare i tuoi AB-C per ricordare quale lettera 'R' viene dopo.

Nei loro stati di default entrambe le soluzioni lasciano molto a desiderare, specialmente se sei un DOC (me) e ti piace avere le cose a portata di mano con il minimo pensiero - o cantando - il più possibile, e fidati di me nessuno vuole sentirmi cantare i miei AB-C.

Ma ho trovato una soluzione e penso che sia meraviglioso. Su iOS sono riuscito a inserire applicazioni scaricate in cartelle, giochi, Apple Junk e tutto il resto. Questo alla fine si è evoluto in un layout di cartella che è stato ordinato categoricamente, Games ha avuto la sua cartella così come Finanze, Fotografia, Shopping e così via. Col passare del tempo e queste cartelle iniziarono a popolarsi, ho trovato alcune cose sostenute in modo assolutamente non scientifico. Ho usato una più ampia varietà di applicazioni più spesso, ho usato l'app invece del sito mobile più spesso e mi sono ritrovato a ottenere ciò di cui avevo bisogno più velocemente e con meno pensieri.

Di recente ho cambiato il mio driver quotidiano dall'iPhone 6S al Galaxy S7 Edge - che mi piace, grazie per avermelo chiesto - e volevo portare lo stesso feeling su Android. Quello che ho finito è stato qualcosa di molto più potente di quanto avrei mai potuto fare su iOS e qualcosa che penso possa rendere un po 'curioso anche l'appassionato più esigente del cassetto delle App (esistono?)

Schermo principale

Cartella nascosta dietro una singola icona

Schermata delle cartelle

Tutto è una cartella in questa pagina

Usa le opzioni di alimentazione del tuo lanciatore a tuo vantaggio

Il mio layout si basa su tre cose: un launcher personalizzato, icon pack e cartelle nascoste. Le mie applicazioni più utilizzate sono ospitate nella schermata principale ma alcune sono cartelle abilmente nascoste. Cose come Listening, Home e Store in realtà raddoppiano come cartelle. Il tocco singolo su Store apre il Play Store, ma scorri verso l'alto e si espande una cartella che ha il Galaxy Apps Store. Home è in realtà una cartella, toccala e la cartella si apre, scorrila e si apre la prima applicazione elencata. Ho anche nascosto la barra di ricerca di Google poiché non si adattava perfettamente al mio layout. Al suo posto ho un'icona di Google Now in cui si trova di solito il pulsante del cassetto app, un tocco si apre Ora e un colpo espande una barra di ricerca mobile. La mia seconda pagina è piena di cartelle categorizzate con un'icona impostata per indicare ciò che è nella cartella, dandole un unico aspetto coerente. Uso questi trucchi e le opzioni di power user di Nova nella mia schermata principale per nidificare e combinare le cose in un ordine logico.

A mio avviso, il layout di Springboard è superiore a un singolo cassetto "spazzatura" in quanto affiora le app più facilmente e aumenta l'impegno e Apple lo trattiene e le dà un nome orribile con la sua mancanza di personalizzazione. Ma combina quel layout con la potenza e la personalizzazione di Android e puoi avere un layout davvero eccezionale e logicamente superiore.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti basati sulla mia schermata iniziale, sfido tutti a provarlo per 15 giorni. Esegui il backup del layout attuale e metti da parte 30 minuti per configurare lo schermo come il mio e vedi se non ti piace, anche solo un po '. Lascia i tuoi commenti, pensieri, suggerimenti e pacchetti di icone preferiti nella sezione commenti qui sotto!

  • Per creare una cartella nascosta basta creare una cartella e quindi premere a lungo su di essa. Scegli "Modifica" e poi cambia l'icona. Puoi anche impostarlo su una cartella scorrevole impostando quell'opzione e scegliendo la sua azione.
  • Se possiedi Nova Prime puoi scaricare Tesla Unread per abilitare le icone dei badge
  • Impostare Nova per aggiungere automaticamente le applicazioni installate alla schermata principale.
  • Hai ancora un cassetto app, il mio è impostato su un doppio tocco in qualsiasi punto dello schermo. A volte l'aggiunta automatica non funziona correttamente.
  • Premi a lungo sulla schermata principale, vai su Widget e quindi aggiungi una cartella Nova per aggiungere più applicazioni contemporaneamente a una cartella.
  • I migliori pacchetti di icone includono quelle icone delle cartelle, altrimenti puoi usare qualsiasi icona come fronte cartella.