L'app Android Spotify Lite da 10 MB viene lanciata in 36 paesi

Spotify è considerato una delle app più apprezzate per ascoltare musica grazie al suo forte sistema di raccomandazioni, alla riproduzione sincronizzata e alle funzionalità di controllo remoto su più dispositivi e un'interfaccia utente accattivante. Ha 200 milioni di utenti in 79 paesi in tutto il mondo e gli utenti in molti di questi mercati (inclusa l'India) soffrono di scarsa connettività, mancanza di piani dati convenienti, budget o smartphone più vecchi. Per impedire a nessuno di questi fattori di ostacolare l'esperienza di streaming musicale degli utenti, Spotify ha annunciato una versione Lite, che ha dimensioni inferiori a 10 MB e include speciali funzionalità di salvataggio dei dati.

Sebbene la schermata di benvenuto di Spotify Lite appaia identica all'app originale, la versione Lite ha una serie di funzionalità pensate per ridurre il consumo di dati e gestire i problemi di archiviazione limitata. Prima di tutto, c'è un'opzione per cambiare la qualità del suono dall'interfaccia utente del lettore principale e questa funzione ti informa sul consumo approssimativo di dati per brano. Puoi anche impostare le tue preferenze per la qualità del suono nelle Impostazioni.

Inoltre, esiste un'opzione per impostare il limite mensile per il consumo di dati mobili. Attualmente, non esiste alcuna opzione per modificare la data di inizio e fine del contatore in modo da poterla sincronizzare con il ciclo di ricarica prepagato mensile. L'opzione disponibile dovrebbe, tuttavia, consentire di tenere sotto controllo il consumo se si controlla attivamente. In alternativa, ti avviserà per ogni mese di calendario. C'è un'altra opzione nelle Impostazioni e ti consente di gestire la memoria del tuo smartphone, cancellare la cache ed eliminare tutti i download se necessario.

In particolare, Spotify Lite ha meno funzioni rispetto all'app completa e alcune di quelle mancanti includono Song Radio e il timer di spegnimento appena introdotto. Le icone nell'app sono più semplici rispetto all'app Spotify principale per Android e l'opzione per condividere le tracce è disponibile solo in alcune tracce. Sebbene sia possibile riprodurre i brani in ordine casuale da un determinato artista o all'interno di una playlist, non è possibile riprodurre i brani in ordine casuale dalla finestra del lettore. Inoltre, la funzione Spotify Connect non è prontamente disponibile ma dovresti essere in grado di controllare la riproduzione su altri dispositivi con l'app Lite.

In termini di prestazioni, tuttavia, l'assenza delle opzioni sopra non ha ostacolato la mia esperienza di ascolto. L'ho provato sul Nokia 2.2 e non ho riscontrato alcun singhiozzo. L'app si sente ottimizzata molto bene. Spero che le opzioni di riproduzione casuale e Radio vengano aggiunte nell'app, ma è attualmente in beta, quindi possiamo sperare in questi e altri cambiamenti in arrivo. Che tu abbia uno smartphone a basso consumo o meno, puoi scaricare e provare l'app Spotify Lite e confrontarla con l'app principale.

L'app è attualmente disponibile in 36 paesi in Africa, Asia, America Latina e Medio Oriente. L'intero elenco di paesi comprende Algeria, Argentina, Bahrain, Brasile, Bolivia, Canada, Cile, Colombia, Costa Rica, Repubblica Dominicana, Ecuador, Egitto, El Salvador, Guatemala, Honduras, India, Indonesia, Giordania, Kuwait, Libano, Malesia, Messico, Marocco, Nicaragua, Oman, Panama, Paraguay, Perù, Filippine, Qatar, Arabia Saudita, Sudafrica, Tunisia, Emirati Arabi Uniti, Uruguay e Vietnam.


Fonte: Spotify