Il produttore del doppio schermo YotaPhone fallisce

Prima che artisti del calibro di Samsung potessero mettere due display su un singolo smartphone, la società russa Yota ha tentato di fare lo stesso fino a dicembre 2012 con il rilascio dello YotaPhone, un dispositivo che aveva un display LCD come display principale e un e- display dell'inchiostro sull'altro lato come display secondario. Il dispositivo rappresentava sicuramente una nuova interpretazione di ciò che gli smartphone potevano ottenere, ma ha ricevuto solo la stessa attenzione dei dispositivi di prima generazione di marchi meno noti (su scala globale). Yota ha seguito il concetto di doppio display con il rilascio di YotaPhone 2 e quindi di YotaPhone 3, recenti nell'agosto 2017.

Sfortunatamente, i telefoni a doppio schermo non hanno catturato la fantasia dei consumatori in alcun modo importante. Altri OEM hanno iniziato a sperimentare questa idea, ma sembra essere la fine della strada per Yota poiché la società è stata dichiarata fallita.

La Corte Suprema delle Isole Cayman, dove era registrata Yota, ha dichiarato la società fallita. FTI Consultings è stata nominata liquidatrice ufficiale della società.

I procedimenti per fallimento sono stati archiviati dai produttori di Singapore Hi-p Electronics, la società che ha fornito display per le prime due generazioni di YotaPhone. Entrambe le società sono state oggetto di controversia per alcuni motivi, uno dei quali è stato il mancato rispetto da parte di Yota degli obblighi di ordine minimo per i componenti, il che implica sostanzialmente che il dispositivo non è stato venduto come la società aveva inizialmente sperato che avrebbe fatto.

I telefoni con doppio display potrebbero tornare con i telefoni pieghevoli, ma anche il Galaxy Fold di Samsung ha i suoi problemi. Con ciò che Samsung sta affrontando e quanto male hanno funzionato i telefoni di Yota, è improbabile che gli OEM mostrino troppo interesse per questo fattore di forma. Solo quelli con lo stomaco per la perdita possono raccogliere questa sfida.


Fonte 1: Gov.ky Fonte 2: FTI Consulting Asia Story Via 1: CNews.ru Story Via 2: GizmoChina