Il codice sorgente del kernel Xiaomi Mi 9 Pro 5G è ora disponibile

Alla fine del mese scorso ad un evento in Cina, Xiaomi ha lanciato Mi 9 Pro 5G, una versione aggiornata del suo flagship Mi 9. Il dispositivo presentava alcune specifiche impressionanti, tra cui un SoC Snapdragon 855+, 12 GB di RAM e 512 GB di spazio di archiviazione. Presenta inoltre un dissipatore di calore a camera di vapore in rame e supporto per una ricarica rapida da 40 watt. Il dispositivo è disponibile per tutti e tre i gestori abilitati al 5G in Cina, con supporto per le bande di frequenza N41, N78 e N79. Per garantire una ricezione del 5G senza ostacoli, il dispositivo include anche sette antenne. Ora, per supportare lo sviluppo di terze parti, Xiaomi ha rilasciato il codice sorgente del kernel per la versione Android Pie di Mi 9 Pro 5G.

Il rilascio tempestivo del codice sorgente del kernel consentirà agli sviluppatori e agli utenti esperti di approfondire il codice che esegue il dispositivo. Ciò li aiuterà a capire diversi modi per migliorare le prestazioni e le capacità complessive del Mi 9 Pro 5G. Le versioni dei sorgenti del kernel sono utili anche per lo sviluppo di ROM personalizzate, che a loro volta avvantaggiano gli utenti che non sono soddisfatti della ROM di riserva, MIUI 11 in questo caso. Con il rilascio dei sorgenti del kernel per Mi 9 Pro 5G, prevediamo un notevole incremento nello sviluppo di terze parti per il dispositivo.

Sorgenti del kernel per Xiaomi Mi 9 Pro 5G

Xiaomi ha una buona reputazione di rilascio di sorgenti del kernel per i suoi dispositivi. La società ha precedentemente rilasciato sorgenti del kernel per Redmi Note 8, Redmi Note 8 Pro (variante MediaTek), Redmi K20 e Redmi 7A.