Google sta testando un'immagine di sistema Android P con Android 8.1 Oreo Immagine fornitore sul Pixel 2

L'aggiornamento di un dispositivo Android esistente a una nuova versione di Android può essere un processo lungo e arduo, secondo Sony. Parte del problema riguarda l'attesa che i fornitori (come Qualcomm) forniscano ai produttori di dispositivi (come Sony) il codice sorgente o i binari HAL aggiornati per lavorare con la nuova versione di Android. Grazie a Project Treble, i produttori di dispositivi possono iniziare a lavorare sulla prossima versione di Android molto più rapidamente, almeno questa è l'idea alla base.

Crediti: Google

Abbiamo parlato fino alla nausea dei potenziali vantaggi di Treble per lo sviluppo di ROM personalizzate, con molti dispositivi ora in grado di godere di ROM come LineageOS 15.1, CarbonROM e altro su diversi dispositivi compatibili Treble. Ma c'è una domanda che è sempre rimasta nella parte posteriore delle nostre menti: cosa succede quando Android P rotola in giro? Saremo in grado di eseguire il flashing di un'immagine di sistema generico P Android (GSI) su un dispositivo con un'immagine del fornitore Android 8.1 Oreo? Questa è una domanda a cui nessuno è stato in grado di rispondere veramente, dal momento che il codice sorgente Android P non è disponibile (e quindi non è possibile creare un GSI Android P), quindi alcuni sviluppatori erano scettici sul fatto che ciò accadesse.

Tuttavia, un nuovo commit suggerisce che Google sta testando esattamente questo su Google Pixel 2.

Ciò che viene mostrato qui è che Google sta aggiornando Vendor Test Suite (VTS) per consentire il test di un Android P GSI con un'immagine del fornitore Android 8.1 Oreo. Il dispositivo su cui questo è in fase di test è Google Pixel 2 ("dispositivo wahoo"). Google verifica che questa configurazione in effetti si avvii, il che è un requisito per il passaggio del VTS.

Cosa significa questo per noi? Sfortunatamente, è difficile estrapolare. Non possiamo dire che ciò provi che qualsiasi dispositivo in arrivo che si avvii con Android 8.1 Oreo (come Huawei P20 o Xiaomi Mi Max 3) sarà in grado di avviare un GSI Android P pronto all'uso, poiché non ne abbiamo altri informazioni né abbiamo un'immagine del sistema Android P con cui testare. Per lo meno, questo dimostra che il lavoro sta procedendo bene su Treble e una volta che il codice sorgente di Android P alla fine cade, possiamo finalmente mettere alla prova queste affermazioni.