The Cracked Back of Motorola Moto 360

Sin dalla sua prima presentazione all'inizio del 2014, il Motorola Moto 360 è stato un dispositivo molto apprezzato. Anche se inizialmente la disponibilità e il prezzo erano sconosciuti, era lo smartwatch di cui parlare. Il suo design elegante e lo schermo tondo unico (a quel punto) con minuscole cornici attiravano una vasta gamma di potenziali clienti.

Tuttavia, le cose sono cambiate una volta che l'orologio è stato rilasciato negli Stati Uniti, poiché le prime recensioni attestavano una durata della batteria abissale e apparentemente le prestazioni lasciavano molto a desiderare. I rapporti iniziali menzionavano la necessità di caricare due volte al giorno e un'interfaccia utente in ritardo in tutto il sistema operativo. A quel punto, molte persone hanno affrontato la verità che la Moto 360 non ha mai avuto la possibilità di offrire quanto qualcuno sperava, le aspettative erano semplicemente in anticipo sui nostri tempi.

In una serie di eventi Motorola ha reagito rapidamente e ha emesso un paio di OTA, che hanno risolto la maggior parte dei reclami. La maggior parte degli utenti ha finalmente raggiunto una durata utile della batteria di un giorno lavorativo e l'azienda ha fatto del suo meglio per rimuovere il maggior numero possibile di ritardi. Sfortunatamente la storia non è finita qui, ci sono ancora problemi con lo smartwatch, problemi che non dovrebbero superare alcun reparto di controllo qualità serio di una grande azienda.

La Moto 360 ha una parte posteriore in plastica a forma di disco che presenta due piccole labbra proprio dove i cinturini si uniscono all'orologio stesso. Apparentemente questi piccoli pezzi di plastica hanno lo scopo di premere verso il basso il dispositivo sul braccio dell'utente per impedire un aspetto simile a un disco da hockey legato al polso. Mentre in teoria questa è una buona idea e funziona abbastanza bene, ha un grosso svantaggio. Non appena si esercitano sollecitazioni sui cinturini dell'orologio, una quantità significativa di forza viene assorbita dalle due labbra e quindi dal retro in plastica. Il problema si esprime di solito in profondi ammaccature nei cinturini in pelle forniti con la Moto 360, solo poche ore dopo averlo indossato per la prima volta.

A peggiorare le cose, Motorola non ha spedito nessun 360 con cinturini di metallo per mesi. La società ha avvertito i suoi clienti che il passaggio a cinturini in metallo non Motorola potrebbe influire sulla funzionalità Bluetooth dell'orologio, ma considerando l'aspetto nobile dell'orologio, molti proprietari hanno deciso di cambiare comunque i cinturini in pelle con quelli in metallo di terze parti. Pur migliorando l'aspetto generale, le bande metalliche non erano in grado di assorbire nessuna delle forze implicite dalla strana forma del retro, portando a varie crepe nel materiale plastico. A seconda delle dimensioni del polso, di come e dove viene indossato l'orologio, queste crepe potrebbero variare in dimensioni e conteggio. Alcuni utenti non hanno avuto alcun problema, mentre altri hanno addirittura riferito che alcune parti della schiena dovevano essere protette da nastro per evitare che cadessero completamente. L'immagine seguente mostra due crepe piuttosto gravi nella parte posteriore della Moto 360 (grazie a Osmosizzz, membro senior per l'immagine originale).

Motorola ha ammesso in qualche modo il problema sostituendo gli orologi con dorsi screpolati con nuovi, ma in seguito, quando Motorola ha iniziato a vendere i propri cinturini in metallo, c'era un altro indizio che il produttore era a conoscenza del problema per tutto il tempo. I loro cinturini proprietari includono un connettore in plastica che si adatta perfettamente alla scanalatura in cui di solito appartiene il cinturino dell'orologio. Questo pezzo di plastica funge da ancoraggio fisso per la vera fascia di metallo. Il connettore diffonde la forza applicata tramite il cinturino dell'orologio e quindi riduce lo stress sulle labbra di plastica.

Anche se questa potrebbe sembrare una buona idea, non risolve completamente il problema. Ci sono ancora segnalazioni di dorsi incrinati con la band metal originale e alcuni utenti si lamentano anche dell'aspetto della band allegata (poiché non si collega direttamente all'orologio, crea un aspetto "incompiuto", dicono alcuni utenti).

Motorola avrebbe dovuto individuare questo difetto durante lo stress test dei propri dispositivi e avrebbe dovuto risolverlo con una soluzione permanente (come un design diverso o un materiale più resistente per la parte posteriore). Ma come sempre nel mondo della tecnologia moderna, i primi utenti (soprattutto di un dispositivo di prima generazione) stanno pagando il prezzo per essere i primi ad avere i gadget più recenti e più grandi.