Che cos'è ADB? Come installare ADB, usi comuni ed esercitazioni avanzate

L'ADB è qualcosa che molti appassionati di Android usano, ma il suo pieno potenziale è spesso trascurato. ADB sta per "Android Debug Bridge" ed è uno strumento da riga di comando che viene utilizzato per comunicare con uno smartphone, un tablet, uno smartwatch, un set-top box o qualsiasi altro dispositivo in grado di eseguire il sistema operativo Android (anche un emulatore) . Comandi specifici sono integrati nel file binario ADB e mentre alcuni funzionano da soli, la maggior parte sono comandi che inviamo al dispositivo collegato.

ADB ti consente di fare cose su un dispositivo Android che potrebbero non essere adatte all'uso quotidiano, ma che possono apportare grandi benefici all'esperienza dell'utente o dello sviluppatore. Ad esempio, puoi installare app al di fuori del Play Store, eseguire il debug delle app, accedere a funzionalità nascoste e visualizzare una shell Unix in modo da poter impartire comandi direttamente sul dispositivo. Pertanto, per motivi di sicurezza, è necessario sbloccare le Opzioni sviluppatore ed è necessario abilitare anche la modalità debug USB. Non solo, ma devi anche autorizzare l'accesso al debug USB al PC specifico a cui sei collegato con un cavo USB.

Che cos'è ADB?

Poiché ADB è un programma client-server, ci sono tre componenti che compongono l'intero processo . Innanzitutto, abbiamo quello che Google chiama il Cliente, il computer che hai collegato al tuo dispositivo Android. È da questo computer che stiamo inviando comandi al nostro dispositivo tramite il cavo USB (e in alcuni casi anche in modalità wireless). Il prossimo è il demone (noto anche come adbd ), e questo è un servizio attualmente in esecuzione sia sul computer che sul dispositivo Android e che consente a quest'ultimo di accettare ed eseguire comandi.

L'ultimo dei tre componenti di ADB si chiama Server e questo è un software che gestisce effettivamente la comunicazione tra il client e il demone. Quindi, dopo aver digitato un comando ADB in un prompt dei comandi, PowerShell o un terminale, è il server in esecuzione come processo in background sul computer che invia questo comando al demone. Tutti e tre i componenti lavorano insieme per offrirti questo tipo di accesso al tuo smartphone, tablet, smartwatch e altro.

Come funziona ADB?

Perché ci sono tre pezzi che truccano ADB (il client, il demone e il server), questo richiede che alcuni pezzi siano attivi e funzionanti in primo luogo. Quindi, se hai appena avviato il computer (e non lo hai configurato per avviare il demone all'avvio), allora avrai bisogno che sia in esecuzione prima che qualsiasi comunicazione possa essere inviata al dispositivo Android. Vedrai questo il seguente messaggio nel prompt dei comandi o nel terminale, poiché controllerà che il demone sia in esecuzione.

Se il demone non è in esecuzione, avvierà il processo e ti dirà su quale porta TCP locale è stata avviata. Una volta avviato quel servizio ADB, continuerà ad ascoltare quella porta specifica per i comandi che sono stati inviati dal client ADB. Quindi imposta le connessioni a tutti i dispositivi in ​​esecuzione collegati al computer (inclusi gli emulatori). Questo è il momento in cui riceverai la richiesta di autorizzazione sul dispositivo Android se il computer non è stato autorizzato in passato.

Esempi di ADB

Come accennato in precedenza, puoi utilizzare ADB per fare ogni sorta di cose su un dispositivo Android. Alcuni di questi comandi sono integrati direttamente nel file binario ADB e dovrebbero funzionare su tutti i dispositivi. Puoi anche aprire quella che viene definita Shell ADB e questo ti permetterà di eseguire comandi direttamente sul dispositivo. I comandi eseguiti direttamente sul dispositivo possono variare da dispositivo a dispositivo (poiché gli OEM possono rimuovere l'accesso a determinati dispositivi e anche modificare il comportamento degli adb) e possono variare da una versione di Android alla successiva.

Di seguito troverai un elenco di comandi di esempio che puoi eseguire sul tuo dispositivo ...

  • Stampa un elenco di dispositivi collegati: adb devices
  • Uccidi il server ADB: adb kill-server
  • Installa un'applicazione: adb install
  • Imposta il port forwarding: adb forward tcp:6100 tcp:7100
  • Copia un file / directory dal dispositivo: adb pull
  • Copia un file / directory sul dispositivo: adb push
  • Avvia una shell ADB: adb shell

Come installo ADB?

Impostazione del telefono

  1. Avviare l'applicazione Impostazioni sul telefono.
  2. Tocca l'opzione Informazioni sul telefono generalmente vicino alla fine dell'elenco (nascosto dietro l'opzione "Sistema" nell'ultima versione di Android Oreo di Google).
  3. Quindi tocca l'opzione Numero build 7 volte per abilitare la modalità sviluppatore. Al termine verrà visualizzato un messaggio di brindisi.
  4. Ora torna alla schermata principale Impostazioni e dovresti vedere un nuovo menu Opzioni sviluppatore a cui puoi accedere.
  5. Entra e abilita l'opzione Debug USB .

  6. Il processo di configurazione del telefono è parzialmente terminato. Successivamente, dovrai scorrere in basso e seguire le altre istruzioni per il tuo sistema operativo specifico.

Installazione ADB di Microsoft Windows

  1. Scarica il file ZIP ADB per Windows
  2. Estrai il contenuto di questo file ZIP in una cartella facilmente accessibile (come C: \ adb)
  3. Apri Esplora risorse e cerca il punto in cui hai estratto il contenuto di questo file ZIP
  4. Quindi aprire un Prompt dei comandi dalla stessa directory di questo file binario ADB. Questo può essere fatto tenendo premuto MAIUSC e facendo clic con il pulsante destro del mouse all'interno della cartella, quindi facendo clic sull'opzione "Apri prompt dei comandi qui" . (Alcuni utenti di Windows 10 potrebbero visualizzare "PowerShell" anziché "prompt dei comandi".)

  5. Collega il tuo smartphone o tablet al computer con un cavo USB. Cambia la modalità USB in modalità "trasferimento file (MTP)". Alcuni OEM potrebbero richiederlo o meno, ma è meglio lasciarlo in questa modalità per la compatibilità generale.
  6. Nella finestra del prompt dei comandi, immettere il comando seguente per avviare il daemon ADB: adb devices
  7. Sullo schermo del telefono, dovresti visualizzare un messaggio per consentire o negare l'accesso al debug USB. Naturalmente, ti verrà richiesto di accedere al debug USB quando richiesto (e toccare la casella di controllo consenti sempre se non si desidera più visualizzare quel messaggio).

  8. Infine, immettere nuovamente il comando dal passaggio 6. Se tutto ha avuto successo, ora dovresti vedere il numero di serie del tuo dispositivo nel prompt dei comandi. Sìì! Ora puoi eseguire qualsiasi comando ADB sul tuo dispositivo! Ora vai avanti e inizia a modificare il tuo telefono seguendo il nostro ampio elenco di tutorial!

Come installare ADB su macOS

  1. Scarica il file ZIP ADB per macOS
  2. Estrai lo ZIP in una posizione facilmente accessibile (come ad esempio il desktop).
  3. Terminale aperto.
  4. Per cercare la cartella in cui hai estratto ADB, inserisci il seguente comando: cd / path / to / extracted / folder /
  5. Ad esempio, sul mio Mac era questo: cd / Users / Doug / Desktop / platform - tools /
  6. Collega il tuo dispositivo al Mac con un cavo USB compatibile. Cambia la modalità di connessione USB in modalità "trasferimento file (MTP)". Questo non è sempre necessario per ogni dispositivo, ma è meglio lasciarlo in questa modalità in modo da non incorrere in alcun problema.
  7. Una volta che il Terminale si trova nella stessa cartella in cui si trovano gli strumenti ADB, è possibile eseguire il comando seguente per avviare il demone ADB: adb devices
  8. Sul dispositivo verrà visualizzato il messaggio "Consenti debug USB". Consenti la connessione.

  9. Infine, immettere nuovamente il comando dal passaggio 7. Se tutto ha avuto successo, ora dovresti vedere il numero di serie del tuo dispositivo nella finestra Terminale di macOS. Congratulazioni! Ora puoi eseguire qualsiasi comando ADB sul tuo dispositivo! Ora vai avanti e inizia a modificare il tuo telefono seguendo il nostro ampio elenco di tutorial!

Come installare ADB su Linux

  1. Scarica il file ZIP ADB per Linux
  2. Estrai lo ZIP in una posizione facilmente accessibile (come ad esempio il desktop).
  3. Apri una finestra Terminale.
  4. Immettere il comando seguente: cd / path / to / extracted / folder /
  5. Ciò cambierà la directory in cui sono stati estratti i file ADB.
  6. Quindi, ad esempio: cd / Users / Doug / Desktop / platform - tools /
  7. Connetti il ​​tuo dispositivo alla tua macchina Linux con il tuo cavo USB. Cambia la modalità di connessione in modalità "trasferimento file (MTP)". Questo non è sempre necessario per ogni dispositivo, ma è consigliato in modo da non incorrere in alcun problema.
  8. Una volta che il Terminale si trova nella stessa cartella in cui si trovano gli strumenti ADB, è possibile eseguire il comando seguente per avviare il demone ADB: adb devices
  9. Di nuovo sul tuo smartphone o tablet, vedrai un messaggio che ti chiede di consentire il debug USB. Vai avanti e concedi.

  10. Infine, immettere nuovamente il comando dal passaggio 8. Se tutto ha avuto successo, ora dovresti vedere il numero di serie del tuo dispositivo nell'output della finestra Terminale. Congratulazioni! Ora puoi eseguire qualsiasi comando ADB sul tuo dispositivo! Ora vai avanti e inizia a modificare il tuo telefono seguendo il nostro ampio elenco di tutorial!

Alcuni utenti Linux dovrebbero essere consapevoli che può esserci un modo più semplice per installare ADB sul proprio computer. La guida sopra funzionerà sicuramente per te, ma quelli che possiedono una distribuzione Linux di Debian o Fedora / SUSE possono saltare i passaggi 1 e 2 della guida sopra e usare uno dei seguenti comandi ...

  • Gli utenti Linux basati su Debian possono digitare il seguente comando per installare ADB: sudo apt - get install adb
  • Gli utenti Linux basati su Fedora / SUSE possono digitare il seguente comando per installare ADB: sudo yum install android - tools

Lettura consigliata: Come utilizzare ADB o Fastboot da qualsiasi directory sul PC Windows / Linux, Come configurare e utilizzare rapidamente ADB


Cos'altro posso fare con ADB?

Di seguito è riportato un elenco di tutorial per vari dispositivi che descrivono in dettaglio molte applicazioni dei comandi ADB al fine di modificare le impostazioni nascoste, personalizzare le funzionalità OEM o le interfacce utente e molto altro!