ASUS lascia cadere i piani per aggiornare ZenFone 4 ad Android Pie

Il produttore di smartphone taiwanese Asus ha lanciato ZenFone 4 alla fine del 2017, con Android Nougat pronto all'uso. Il dispositivo è stato quindi aggiornato ad Android Oreo poco dopo. All'inizio di quest'anno, per la gioia dei proprietari di ZenFone 4 in tutto il mondo, la società ha lanciato un aggiornamento beta Android Pie per il dispositivo. Tuttavia, la gioia è stata di breve durata, poiché Asus ha ufficialmente abbandonato i piani per l'aggiornamento di Android Pie.

Come riportato da Android Police, l'Asus ZenFone 4 non riceverà un aggiornamento Android Pie ufficiale dopo tutto. In un recente post sui forum ZenTalk dell'azienda, la società ha rivelato che, al fine di "preservare le prestazioni del sistema e la stabilità di ZenFone 4 (ZE554KL), ASUS non ha in programma di aggiornare ulteriormente Android 9 (Pie), ma continuerà a mantenere in Android Oreo. "

Asus ha inoltre notato che gli utenti potrebbero ancora installare l'ultima versione beta di Android Pie sui propri dispositivi, tuttavia, la società non supporterebbe il rilascio con aggiornamenti di routine. Questa notizia è stata accolta con forti critiche dalla comunità, con gli utenti che garantiscono di non acquistare mai un altro smartphone dalla società.

ZenFone 4 è l'opzione di fascia media della gamma aziendale per il 2017. Presenta lo Snapdragon 630 Soc di Qualcomm, 4 GB di RAM, 64 GB di memoria e un display FHD da 5, 5 pollici. Il dispositivo ha due fotocamere sul retro (grandangolo 12MP + 8MP) e uno sparatutto selfie da 8MP. Il dispositivo è supportato da una batteria da 3.300 mAh. Il dispositivo è stato lanciato insieme a ZenFone 4 Pro e ZenFone 4 Max. A partire da ora, non abbiamo informazioni sui piani dell'azienda di rilasciare aggiornamenti per gli altri due dispositivi.


Fonte: Asus

Via: Android Police