Abilita OTG sempre attivo su OnePlus 6 / 5T / 5 / 3T / 3 con OxygenOS in esecuzione

OTG è una funzione molto utile per molti in quanto consente di trasferire dati tramite la porta micro USB o USB-C del dispositivo. Puoi collegare un disco rigido, giocare con un controller o ascoltare musica. Alcuni produttori di dispositivi lo consentono espressamente e OnePlus è uno di questi. Uno dei maggiori problemi con la funzione in OxygenOS è che si spegne automaticamente se non viene utilizzato per dieci minuti, richiedendo agli utenti di riattivarlo ogni volta che vogliono utilizzarlo. Grazie a Senior Member Fif_, c'è un modo semplice per evitarlo e non richiede nemmeno il root . Tutto ciò di cui hai bisogno è adb, che qui puoi imparare come configurare sul tuo computer. Puoi anche usare root se desideri farlo sul tuo dispositivo con un'applicazione come Termux.

Come abilitare OTG sempre attivo su OxygenOS

Passaggio 1: abilitare OTG in Impostazioni

Innanzitutto, dovrai abilitare OTG sul tuo dispositivo. Puoi farlo aprendo Impostazioni -> Avanzate e abilitando " Archiviazione OTG ".

Passaggio 2: abilitare permanentemente OTG

Successivamente, dovrai eseguire un comando adb. Rimuovere il prefisso "adb shell" se si esegue questo comando in un emulatore di terminale sul dispositivo.

 adb shell settings put global oneplus_otg_auto_disable 0 

È possibile verificare che l'impostazione sia stata modificata con il seguente comando.

 adb shell settings get global oneplus_otg_auto_disable 

E ora hai finito! Tieni presente che ogni volta che disabiliti OTG e lo riattivi, dovrai eseguire nuovamente questo comando. Di conseguenza, se possibile, ti consigliamo di farlo all'interno di un terminale rootato. Ciò ti eviterà di dover ricollegare il telefono al computer ogni volta. Non è più necessario tornare indietro e assicurarsi che sia abilitato sul dispositivo. Tutto il comando fa è cambiare un flag di sistema per impedire al telefono di spegnere OTG automaticamente. Ciò è confermato lavorando su OnePlus 3, OnePlus 3T, OnePlus 5, OnePlus 5T e OnePlus 6. Dovrebbe funzionare per ogni versione di OxygenOS rilasciata anche per quei dispositivi.